“Il M5s è solo un click su internet? I vecchi partiti ignoranti ed arretrati, il M5s fatto da normali cittadini sta cambiando questo paese” Toninelli e Morra show – Il video

“Il M5s è solo un click su internet? I vecchi partiti ignoranti ed arretrati, il M5s fatto da normali cittadini sta cambiando questo paese” Toninelli e Morra show – Il video

Di Maio a Trieste: «Governo e Regione, il M5S si gioca tutto in 6 mesi»

Il leader pentastellatolancia da Trieste la doppia sfida davanti ai fedelissimi nel decimo anniversario del “V-Day” di Diego D’Amelio

Di Maio a Trieste: «Governo e Regione, il M5S si gioca tutto in 6 mesi»

Il leader pentastellatolancia da Trieste la doppia sfida davanti ai fedelissimi nel decimo anniversario del “V-Day” di Diego D’Amelio

Solo a intervento concluso, Di Maio concede ai giornalisti un commento sulle politiche di Debora Serracchiani: «Spariamo sulla croce rossa. Il Pd ha dimostrato di non essere in grado di rilanciare una regione e tantomeno di saperla governare in un’ottica di futuro». Quanto al programma, nel giorno scelto anche per presentare la piattaforma digitale Rousseau, Di Maio evidenzia che «sarà composto dai nostri iscritti, ma si è comunque creato in questi anni, lavorando in Consiglio regionale. Il primo ordine del giorno che chiedeva un reddito di cittadinanza regionale è stato il nostro. Ci fa piacere che ci copino le proposte, però ce le devono copiare seriamente».

La replica di Serracchiani non tarda ad arrivare: «In Fvg abbiamo introdotto una misura di inserimento profondamente diversa rispetto al reddito di cittadinanza. Ci fa piacere che i grillini abbiano votato una legge del Pd. Speravamo che anche dall’inesperienza grillina potesse arrivare qualcosa di buono, ma hanno portato solo un’arte consumata nello strepito e nel prendersi meriti che non hanno».

Pochi minuti prima, Di Maio aveva detto al microfono che «dopo dieci anni i partiti hanno perso gran parte della loro credibilità. Siamo alla prova del nove: nei prossimi sei-otto mesi proveremo ad andare al governo e loro faranno legge elettorale, coalizioni e inciuci contro di noi. Ma il risultato è a portata di mano». Poi l’auspicio di conquistare la Sicilia e creare un effetto domino: «Cinque anni fa siamo diventati la prima forza in quella regione e pochi mesi dopo la prima forza in Italia. Se indeboliamo lì i vecchi partiti, indeboliamo certe logiche dappertutto».

Nel corso della giornata scorrono sul web i ricordi di Beppe Grillo. Il Garante, come lo chiama lo statuto interno, scrive sui social che il Movimento è più forte che mai e «forse a un passo da un altro traguardo storico». Per Grillo l’8 settembre 2007 fu «un giorno memorabile: l’inizio di un’onda che si è trasformata nello tsunami del 2013 e che ancora oggi non ha arrestato la sua corsa». Di Maio invita allora a «restare uniti e remare insieme verso la meta» e, alla distanza, un suo possibile competitor come Roberto Fico sembra raccogliere l’invito: «L’onda che tutti insieme componiamo ci salverà dal fallimento dell’uomo solo al comando»

“Il M5s è solo un click su internet? I vecchi partiti ignoranti ed arretrati, il M5s fatto da normali cittadini sta cambiando questo paese” Toninelli e Morra show – Il video

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *